martedì 19 febbraio 2019

ITINERARIO ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI DI MONTALBANO

ITINERARIO ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI DI MONTALBANO

martedì 19 febbraio 2019


Grazie ai romanzi di Camilleri ed alla serie TV” Il commissario Montalbano “,
di cui in questi giorni sono stati proposti nuovi episodi,abbiamo imparato ad amare
quella Sicilia popolare che pochi conoscevano, con il suo dialetto così musicale e
le sue tradizioni.

Non so voi, ma io sono una patita delle avventure del fascinoso commissario ed allora,
la scorsa estate,mi è venuta l'idea di trascorrere una settimana in Sicilia sulle orme di Montalbano, ripercorrendo e riscoprendo dal punto di vista turistico quei luoghi resi famosi dallo sceneggiato tv.


visita-alla-sicilia-nei-luoghi-di-montalbano


Per  vivere pienamente quei luoghi abbiamo deciso di pernottare in un appartamento situato a Marinella,proprio nei pressi della casa del famoso commissario TV.
In realtà la località si chiama Punta Secca  ed è una frazione di Santa Croce Camerina in provincia di Ragusa .
Naturalmente abbiamo scelto di pernottare in un appartamento proprio vicino al  mare che è una presenza cosi importante nello sceneggiato TV e in effetti, arrivati sulla spiaggia, abbiamo subito riconosciuto gli scorci caratteristici che hanno fatto da scenario a tanti episodi.


visita-ai-luoghi-di-montalbano




visita-ai-luoghi-di-montalbano


Il paesino di Puntasecca è un piccolo borgo marinaro ma è diventato famosissimo quando è stato scelto proprio per localizzarci la casa  del commissario a Marinella.

visita-ai-luoghi-di-montalbano

 Ecco, in questa foto, di fonte alla Torre Scalambri potete vedere la casa 



In realtà la casa di Montalbano è un bed and breakfast pieno di turisti che circolano regolarmente sulla terrazza a mare più famosa d’Italia ma, durante le riprese, 
a cui abbiamo avuto anche il piacere di assistere ,
l’intero paese diventa un set cinematografico e tutti i luoghi vengono vietati al traffico.

La spiaggia che fa da sfondo a tante scene viene requisita, non si puo neache fare il bagno o stendersi al sole durante il periodo delle riprese e in tv sembra molto più grande di quella che è in realta.


visita-ai-luoghi-di-montalbanovisita-ai-luoghi-di-montalbano

 il famoso terrazzino




marinella-la-casa-montalbanomarinella-la-casa-montalbano

scorci della casa





la vista della casa e della spiaggia
 dalla piazzetta di Torre Scalambri


come potete vedere dalle foto la zona è sempre molto ventilata ...
ve lo dice il mio capello scomposto :-))


marinella-la-casa-montalbano

 l'ingresso della casa che non viene mai ripreso in tv


puntasecca-luoghi-di-montalbano


 la Torre Scalambri



puntasecca-luoghi-di-montalbano


il faro


puntasecca-luoghi-di-montalbano


la via del mare




puntasecca-luoghi-di-montalbano


Naturalmente non poteva mancare una vista del famoso ristorante Enzo a mare
dove spesso pranza il commissario facendoci venire l'acquolina con quei stupendi piatti a base di pesce.


puntasecca-luoghi-di-montalbano


Un'altra tappa importante del viaggio è stata la visita al commisariato di Vigata che in effetti altro non è che la sede del municipio nell'accogliente paesino barocco di  Scicli  le cui strade fanno da sfondo a tante scene .


i-luoghi-di-montalbano

Come potete veder sul portone del Municipio c'è l'insegna della Polizia perchè proprio in mattinata avevano girato delle scene con a sfondo il commissariato.



scicli-il-commissariato-di-montalbano



scicli-il-commissariato-di-montalbano

Tante altre citta hanno fatto da sfondo alle scene come le splendide citta barocche di  Ragusa Ibla ( la parte antica di Ragusa) e Modica, famosa per le sue splendide chiese barocche e il suo prelibato cioccolato

ma non vi voglio lasciare senza aver fatto un omaggio ad una prelibata specialità della Sicilia che è stata spesso protagonista delle scene Tv

il cannolo siciliano 


visita-ai-luoghi-di-montalbano

 
questo che vedete in foto è della pasticceria Eduardo a S. Croce Camerina e non ha bisogno di commenti...è semplcemente divino !


Il mio viaggio in Sicilia non termina qua ma delle altre tappe ve ne racconterò prossimamente.  Questo post vuole solo essere un omaggio alla vena creativa di Andrea Camilleri  che ha saputo creare un personaggio molto amato dal  pubblico .

           Ciao Montalbano...
 
 
 
 
 
 
         

domenica 10 febbraio 2019

GHIRLANDA CUORI DI CARTA PER SAN VALENTINO

GHIRLANDA CUORI DI CARTA PER SAN VALENTINO

domenica 10 febbraio 2019


S. Valentino, festa degli innamorati, è alle porte ma questo mio progetto tutorial
che vi vado a presentare, è così facile che potete realizzarlo in poche ore e
lasciare a bocca aperta il vostro lui accogliendolo con una GHIRLANDA  tutta cuori !!!



come-realizzare-una-ghirlanda-di-cuori-per-san-valentino


occorrente :
  • cartoncini colorati
  • forbici
  • colla a caldo
  • nastro
  • filo metallico
  • cordoncino
  • sagome di cuori
  •  
     
    home-decoration-diy-ghirlanda

    home-decoration-diy-san-valentino-ghirlanda
1. scaricate da internet tre sagome di cuori di tre formati diversi e ritagliate tanti cuori sui cartoncini colorati
2. con il filo metallico create la forma di ghirlanda della misura voluta facendone circa tre giri per dare consistenza
3. ricoprite la ghirlanda con nastro incollandolo con piccoli punti di colla  a caldo
4. incollate i cuori tutt'intorno creando un disegno che può essere regolare come il mio, con cuori grandi di base ed i piccoli a sovrapporsi ma può essere anche un insieme non omogeneo di cuori disposti in ordine sparso
5. prendete un cordoncino di colore in armonia con i cuori e incollatelo dal dietro sulla ghirlanda
6. appendete questa  fantastica home decoration diy per festeggiare

                                                                    S.Valentino
                                                                        


wreath-tutorial-ideas-diy

come-fare-una-ghirlanda-di-cuori-di-carta


♥ 
Eli

martedì 29 gennaio 2019

GLI ATTREZZI DEL MESTIERE PER IL FAI DA TE

GLI ATTREZZI DEL MESTIERE PER IL FAI DA TE

martedì 29 gennaio 2019


Essere una crafter richiede davvero pazienza e passione e anche tanto spazio!!!

Cosa c'entra lo spazio in questo discorso?

Ecco vi spiego ...
prima di cimentarsi con qualsiasi progetto creativo è importante capire il materiale che ci occorre ma soprattutto bisogna capire quali sono gli attrezzi giusti perchè ogni tecnica richiede l'utilizzo di attrezzi diversi.

attrezzi-necessari-per-bigiotteria

attrezzi per la bigiotteria


Gli attrezzi del mestiere sono importantissimi perché ti consentono di realizzare quello che ti sei prefissata e anche se non sei una professionista avere gli attrezzi giusti ti facilita il lavoro.

Allora ti capita, forse, di essere come me che ho dovuto trovare spazio nella mia casa a materiale ed attrezzi diversi,  a secondo della tecnica usata,
perchè io mi devo complicare la vita …
infatti non contenta di saper fare l'uncinetto o il chiacchierino che magari richiedono attrezzi piccoli, mi diverto a sperimentare cose nuove e quindi devo trovare spazio per gli attrezzi e i materiale di ogni settore creativo .



gli-attrezzi-e-i-materiali-per-la-tecnica-del-sospeso-trasparente


 attrezzi e materiali per il sospeso trasparente 



tombolo-e-fuselli-per-il-pizzo-di-cantù

 tombolo e fuselli per il pizzo di cantù



Care amiche sappiate che in ognuno di noi c'è sempre un briciolo di creatività e che gli attrezzi giusti vi aiuteranno a rendere magica la vostra creazione quindi, prima di sperimentare, informatevi di cosa avete bisogno, per lo meno degli attrezzi base e poi vi potete lanciare nei vostri esperimenti.

Naturalmente vi dovete armare di pazienza e concentrazione e certamente bisogna anche avere una certa abilità manuale ma quella pian piano si migliora con l'esperienza.



gli-attrezzi-necessari-per-il-cucito-creativo


 attrezzi e materiali per il cucito creativo



gli-attrezzi-del-mestiere-per-imparare-il-fai-da-te

 carrellata di pennelli,colori ,forbici ,righelli per il disegno e il decoupage


 ricordatevi però che

essenziale è avere passione e interesse per il fatto a mano o come si dice per il  do-it-yourself - diy

e vi stupirete a scoprire che queste qualità essenziali possono portarvi a realizzare un prodotto anche migliore di quello realizzato da un professionista.


Buon lavoro con il fai da te 

Eli




domenica 13 gennaio 2019

ANNO NUOVO

ANNO NUOVO

domenica 13 gennaio 2019


Buon Anno a voi che mi seguite già da un pò
e a voi che forse siete giunti per caso su questo blog.

propositi-anno-nuovo-la-bottega-creativa-di-eli


L'inizio dell'anno è quasi per tutti il momento di nuovi propositi che vorremmo raggiungere ma in questo Nuovo Anno il mio obiettivo è molto diverso dal solito anzi, con un gioco di parole, si può dire che

 il mio proposito è di non fare propositi

Sono consapevole che a volte la mia incapacità di stare ferma, con le mani in mano,
come si dice dalle nostre parti, mi porta sempre a correre dietro a tante cose da realizzare e mi rendo conto che sto perdendo il gusto di prendermi il tempo come viene.

Per questo ho deciso di non propormi nessun obiettivo specifico perchè quasi sempre i propositi vengono disattesi e noi ci affanniamo nel tentativo di portare avanti quello che ci eravamo prefissati.

Voglio imparare e godere del mio tempo e sperimentare il relax che deriva dal fare cio che si desidera in quel momento senza seguire nessun programma .

Voglio lasciare spazio alla mia impulsività 

come non ho mai fatto finora, vorrei vivere  il tempo liberamente, scoprendo il gusto di una passeggiata senza orari e senza meta, immergermi nella lettura dei miei gialli preferiti senza darmi un tempo per farlo, decidere di incontrarsi per un caffe con un'amica senza averlo programmato in anticipo.

Certamente è pur vero che, in questo momento della mia vita con i figli grandi che vivono per conto loro, posso permettermi questo lusso perchè al giorno d'oggi è davvero difficile oziare quando abbiamo una famiglia da portare avanti, un lavoro che ci occupa gran parte del tempo e figli da  seguire ma almeno per me adesso è possibile, nel mio tempo libero,lavoro escludendo. 

Ma ci pensate che antistress perfetto!
Magari ci riesco davvero quest'anno a seguire questi non propositi.


     ♥    Eli  ♥

sabato 5 gennaio 2019

TUTORIAL CALZA DELLA BEFANA IN FELTRO

TUTORIAL CALZA DELLA BEFANA IN FELTRO

sabato 5 gennaio 2019


Eccomi eccomi!
Sono in grave ritardo per mostrarvi come realizzare una calza per la Befana
ma forse se vi mostro questo tutorial facile facile fate ancora in tempo a realizzarne una.


tutorial-per-realizzare-la-calza-della-befana


occorrente
  • tessuto in feltro leggero colorato
  • panno lenci bianco
  • forbici
  • colla a caldo
  • cotone da ricamo
  • ago per cucire 
  • modello di calza 


1.  per cominciare prendete un modello di calza (ne trovate tanti sul web ) ;
  
2.  se volete potete scaricare il mio disegno cliccando sulla foto per ingrandirla e poi col tasto destro sulla foto la salvate sul vostro pc e  la stampate ( vi ho indicato alcune misure per controllare se la stampa è in scala corretta );


modello-calza-della-befana-handmade

 3. io ho disegnato uno modello  piu grande del solito perchè nella calza che voglio realizzare ci devono entrare anche piccoli regalini e non solo dolciumi, visto che è destinata a cuccioli un po' cresciuti;


4.  portate il modello sul feltro piegato doppio e ritagliate la sagoma senza margini di cucitura;

realizzare-una-calza-della-befana-con-feltro



realizzare-una-calza-della-befana-con-feltro


 5.  con il pannolenci bianco ritagliate una striscia di altezza cm 10 e procedete a sfrangiarla con le forbici creando un effetto di  ghiaccioli di neve;

come-realizzare-l'effetto-ghiaccioli-di-neve-con-pannolenci 
  

6.  incollate questa fascia sulla sommita della calza facendola girare all'interno per 1 cm;
 
come-realizzare-l'effetto-ghiaccioli-di-neve-con-pannolenci


 7.  cucite  le due parti della calza con un punto a filza abbastanza largo e usando il cotone da ricamo bianco;


cucire-a-punto-filza-il-feltro-per-realizzare-la-calza-della-befana-fai-da-te


  8.  create dei piccoli fiocchi di neve con il pannolenci e incollateli su tutta la calza;


tutorial-per-realizzare-la-calza-della-befana

La calza delle Befana è pronta!  Adesso sbizzarritevi a riempirla con dolciumi.
Siccome i mie figli sono grandi io spesso ci aggiungo guanti, libri o sciarpe o tanti altri piccoli doni.



tutorial-calza-della-befana-fai-da-.te



tutorial-calza-befana-in-feltro-e-pannolenci

Come vedete alla calza ho aggiunto anche una piccola Befana , vecchia e bruttissima,come vuole la tradizione.


Avete visto ?
E' stato facile realizzare una calza delle befana handmade
e quindi se ancora non siete pronte potete riuscirci in poco tempo

Buona Befana a tutti

 e mi raccomando...
fate i buoni ♥

Eli


venerdì 28 dicembre 2018

MERCATINO NATALIZIO A LIMATOLA

MERCATINO NATALIZIO A LIMATOLA

venerdì 28 dicembre 2018


Io credo che tutte le creative amino tantissimo i mercatini di Natale
o forse è solo una mia caratteristica
Mi piace vivere l'atmosfera natalizia che si respira,i profumi di dolciumi ed agrumi
i canti di Natale e scoprire tante piccole creazioni frutto della passione e della bravura di 
abili artigiani 

Anche se il Natale è già trascorso siamo ancora nel clima festivo in attesa del Nuovo Anno 
ed allora vi voglio accompagnare in questa visita guidata alla scoperta del mercatino natalizio 
nel Castello di Limatola.


mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola


Cadeaux al castello “ si svolge dai primi di novembre fino al giorno dell’Immacolata ed è organizzato all’interno del Castello di Limatola, un’antica fortezza che dalla collina sovrasta l’antico borgo medievale di Limatola, in provincia di Benevento, anche se in gran parte è circondato dai comuni della provincia di Caserta.
Nato con una funzione difensiva, a guardia della valle del fiume Volturno,  venne costruito dai Normanni su preesistenze longobarde ed è circondato da una cinta muraria intervallata da torri circolari .
Nel rinascimento la sua funzione difensiva si trasforma in dimora signorile e come tale vi è un susseguirsi di  interventi.
Significativi a livello decorativo sono quelli effettuati nel seicento e settecento, nelle sale del castello, con affreschi e illusioni prospettiche di architetture e paesaggi.

Dopo questa breve storia, necessaria per inquadrare la location,spero di trasportarvi nella magia del Natale con le mie immagini scattate durante la visita  

natale-al-castello-di-limatola

l'accesso al castello con un arco di luci


mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola



mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola



mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola



mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola




mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola



mercatino-natalizio-al-castello-di-limatolamercatino-natalizio-al-castello-di-limatola



mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola



mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola



mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola












mercatino-natalizio-al-castello-di-limatola






castello-di-limatola






castello-di-limatolacastello-di-limatola



castello-di-limatolacastello-di-limatola




 un saluto a  Babbo Natale


 

la visita è terminata!
 scortata da due temerari cavalieri lascio la magica atmosfera


 arrivederci al prossimo anno 


Eli