sabato 31 marzo 2018

LA PASTIERA DOLCE TRADIZIONALE DELLA PASQUA

sabato 31 marzo 2018


Il profumo della festa di Pasqua per noi campani è associato al profumo 
della nostra pastiera .



ricetta-della-pastiera-dolce-pasquale



Come vuole la tradizione si prepara  di solito il giovedi santo 
in modo che sia pronta per essere gustata la domenica di Pasqua.
La pastiera è un dolce che va consumato freddo e deve riposare qualche giorno in modo che tutti gli ingredienti si uniscano in un'armonia di sapori .

Io amo preparare i dolci legati  alle  nostre tradizioni e aspettare la festa significa preparare il dolce per la famiglia e diffondere il suo profumo per casa 
e poi di solito se ne prepararo tante ,
perchè si regalano alle persone care, agli amici.

questa è la ricetta che utilizzo :


 per la frolla
  • 500 gr di farina
  • 200gr di zucchero
  • 200 gr di burro
  • buccia grattugiata di limone 
  • 3 uova 
per la crema di grano
  •  gr. 560 di grano cotto ( è la dose venduta in barattolo )
  • 300 ml di latte 
  • 40 gr. di burro
  • buccia di limone o arancia  
  • 700 gr di ricotta
  • 600 gr di zucchero
  • tre uova + 2 tuorli
  • 2 bustine di vanillna
  • 2 fialette di fior d'arancio
  • un pizzico di cannella
  • canditi a pezzetti ( cedro e arancia)
  procedimento


- preparate la frolla il giorno prima e conservatela in frigo avvolta in pellicola


ricetta-pastiera-napoletana


- fate cuocere il grano sul fuoco con il latte, il pezzetto di burro e la buccia di agrumi per circa 30 min . fin quando diventa cremoso
- fate raffreddare il composto
- a parte setacciare la ricotta e lavorare con lo zucchero e poi con le uova
- aggiungere al composto il grano freddo
- incorporate vanillina , cannella, fior d'arancio e canditi


ricetta-della-pastiera-dolce-della-tradizione



- si procede a stendere la frolla nelle teglie ( utilizzare le classiche in alluminio a bordi svasati alti circa 4/5 cm )
- si copre poi con strisce di frolla disposte a creare dei rombi 
- si cuoce in forno statico a 160° per circa 1 ora e 40 min. 
- sfornare e consumare dopo due giorni 


ricetta-pastiera





 
Il trucco di una buona riuscita è di effettuare una cottura lenta per consentire ai sapori di amlgamarsi bene e di controllare spesso il dolce affinchè la frolla sia dorata al punto giusto ma non bruciata.




dolci-tradizionali-della-pasqua-la-pastiera



+realizzare-la-pastiera-dolce-pasquale





  Felice Pasqua a voi tutti


Eli 




3 commenti:

  1. Ma sai che è un dolce che mi ispira tanto?
    Da quando ho visto che vendono il grano cotto nei supermercati, mi sono detta che devo provare a farla.
    Grazie per la ricetta che copio subito.
    Tantissimi auguri di una Santa Pasqua di serenità ed un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provaci Maria e sarai conquistata dall'armonia di aromi che sprigiona questo dolce.
      Felice Pasqua♥

      Elimina
  2. Che buona!
    Ho sempre sentito parlare di questo dolce, grazie per la ricetta molto utile!
    Buona Pasqua
    Maris

    RispondiElimina